5 azioni per rendere il tuo ristorante più sostenibile

Perché la sostenibilità è importante e quale valore aggiunto porta al tuo locale?

Il problema del cambiamento climatico e dello sfruttamento eccessivo delle risorse limitate sta aumentando il bisogno di attuare delle modifiche nelle aziende portando all’ottimizzazione dei propri processi e alla creazione di una cultura maggiormente sostenibile. L’importanza di investire nella sostenibilità favorisce non solo l’ambiente ma anche la stessa attività, poiché, la sensibilità dei consumatori è in forte crescita e  in modo crescente preferiscono aziende sempre più attente. La sostenibilità consente dunque anche un enorme vantaggio competitivo soprattutto se comunicata efficientemente. 

L’ONU, nel 2015, ha sancito il raggiungimento da parte delle Nazioni dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG) o Agenda 2030. Ciascuna impresa, di grande o piccole dimensioni, ha l’opportunità di contribuire attivamente individuando gli eventuali miglioramenti che possano favorire la transizione ecologica. 

Nel settore Ho.Re.Ca non è semplice, e forse attualmente utopico pensare di realizzare un’attività sostenibile al 100% a breve termine. Le innovazioni però stanno aumentando, così come le normative e insieme ad un approccio gestionale finalizzato a ridurre il proprio impatto, nei prossimi anni vedremo anche il settore dell’hospitality diventare un driver della sostenibilità importante. Promuovere una cultura attenta a queste tematiche , inoltre, è sempre più fattore di differenziazione delle attività.

Nella ristorazione è quindi possibile coniugare prodotti sempre freschi e servizi  frenetici con lo sviluppo sostenibile? Assolutamente sì e in questo articolo ti suggeriamo come rendere il tuo ristorante più sostenibile in 5 passi e quali target degli SDG potresti raggiungere. 

  1. Cultura aziendale e responsabilità
  2. km 0 – prodotti locali
  3. Minimizzare gli sprechi
  4. Giusto compenso
  5. Comunicazione
sostenibile

1. Cultura aziendale e responsabilità

Il primissimo stadio verso una transazione più sostenibile è quello di creare una cultura aziendale che possa trasmettere a tutto il personale l’importanza di attuare piccoli miglioramenti a beneficio non solo dell’azienda ma anche dell’ambiente. Potreste, per esempio, azionare la lavastoviglie solo quando è totalmente piena oppure controllare periodicamente la data di scadenza delle bibite meno vendute mettendole eventualmente in promozione. L’attenzione verso qualsiasi gesto di risparmio dovrebbe essere condivisa sia dalla brigata di cucina sia di sala.

2. Km 0 – prodotti locali

Si parla sempre di più dell’importanza di utilizzare i prodotti locali, che permettono di accorciare la filiera, evitare spreco di cibo e diminuire l’emissione di CO2 causata da lunghe percorrenze del trasporto. Più un alimento orticolo verrà coltivato nelle vicinanze, più sarà fresco e maggiori saranno le qualità nutrizionali (il valore nutrizionale è più alto dopo il raccolto e diminuisce con il tempo). Acquistare direttamente dal produttore, inoltre, ne garantisce il suo giusto compenso!

Ecco un bell’articolo per approfondire il tema ‘Chilometro zero? Come valorizzarlo nel menù’.

3. Minimizzare gli sprechi

La cucina è certamente il cuore del ristorante ed è anche il luogo dove è possibile minimizzare gli sprechi alimentari. L’abilità di un bravo chef si osserva anche nella sua capacità di riutilizzare gli scarti. Non è semplice usare tutte le parti di un pesce ma con la giusta creatività e l’ingegno, potrebbe non rimanere nulla da buttare. Hai mai pensato ad un piatto costituito solo da parti che solitamente verrebbero eliminate comunicando correttamente al cliente il valore e il concept alla base della ricetta? 

Anche studiare i rifiuti dei clienti ti permetterebbe di migliorare un determinato piatto, togliendo eventuali ingredienti non graditi o riducendo porzioni eccessive.

Target sdgs sostenibilità

4. Giusto compenso

La sostenibilità però non è solo ambientale ma anche sociale ed economica e un ristorante dovrebbe attribuire il giusto compenso ad ogni dipendente. Lo staff è la base del locale e influenza fortemente l’andamento di un buon servizio. 

Se stai avendo difficoltà nel mantenere stabile la tua squadra potrebbe essere il caso di rivalutare gli stipendi e i contratti. Quando un membro del team è soddisfatto del proprio ruolo, sarà in grado di trasmettere maggiori sensazioni positive ai clienti del tuo ristorante, sia intenzionalmente sia di riflesso. Non dovrai formare continuamente nuovo personale con utilizzo di risorse economiche, ma soprattutto tempo.

Target sdgs sostenibilità

Sei interessato a questo tema? Abbiamo l’articolo giusto per te proprio qui

5. Comunicazione

La comunicazione di un’azienda verso i propri clienti non dovrebbe avere solo il fine di creare utile aumentando i coperti, ma anche quello di condividere le decisioni, i valori e i cambiamenti interni, che possano attivare una riflessione. In che senso? La sostenibilità è un concetto che ci lega fortemente gli uni con gli altri e con le generazioni future. Quando hai interesse ad attivarti per ridurre gli impatti e a comunicarlo, hai l’opportunità di influenzare positivamente tutte le persone che passano per il tuo ristorante. Potresti creare una reazione a catena di considerazioni da parte dei clienti che nel loro piccolo inizierebbero a promuovere a loro volta azioni più sostenibili.

Target sdgs sostenibilità

La sostenibilità è un concetto complesso e spesso può causare timore, ma per un ristoratore che abbia intenzione di promuoverla a beneficio di tutti possiamo solo consigliare un’ultima azione. Presta attenzione alla tua fornitura che sia giustamente selezionata e acquistata con giudizio. Per questo Deliveristo può aiutarti semplificando e velocizzando i tuoi acquisti.

Scritto da Asia Biafora

10 Apr, 2023

Articoli recenti

Sostenibilità: un ristorante dovrebbe davvero pensarci?

Sostenibilità: un ristorante dovrebbe davvero pensarci?

In questo articolo vedremo come mai la sostenibilità ambientale sta diventando sempre più rilevante anche nel settore horeca. A seguito di un interesse crescente stanno nascendo sempre più strumenti e riconoscimenti di sostenibilità a livello nazionale e...

La ristorazione contro lo spreco alimentare

La ristorazione contro lo spreco alimentare

Quasi un terzo del cibo, prodotto per il consumo umano, viene sprecato a livello globale (circa 2,5 miliardi di tonnellate all'anno) generando un alto spreco alimentare.  Solo nei paesi europei ogni anno vengono generati 88 milioni di tonnellate di rifiuti...

È la fine dei menù degustazione?

È la fine dei menù degustazione?

Parliamo di tasting menu: quando funziona, quali sono le cose a cui fare attenzione e come sarà il suo futuro "Sarà la fine del cucinare con le pinzette?" twitta Cathy Erway, Food Writer internazionale, alla notizia della chiusura di uno dei grandi nomi della...

Stress e ansia in cucina: cosa sono e come affrontarli

Stress e ansia in cucina: cosa sono e come affrontarli

Quando si lavora a contatto con il pubblico, soprattutto in un ambito come quello della ristorazione, non sempre è facile sostenere e gestire le dinamiche interpersonali e intrapersonali come lo stress e l'ansia.   D’altronde, la gestione di un ristorante è molto...

Chilometro zero? Come valorizzarlo nel menù

Chilometro zero? Come valorizzarlo nel menù

Valorizzare il chilometro zero Chilometro zero e i suoi vantaggi Proviamo col chilometro vero Un cliente felice è un cliente che ritorna I fornitori intorno a me Valorizzare il chilometro zero Non esiste una scienza esatta per determinarne una perfetta riuscita....

Frollatura del pesce: cosa sapere

Frollatura del pesce: cosa sapere

La frollatura del pesce: tutto quello che c'è da sapere Scopri di più sulla frollatura del pesce: Significato della frollatura del pesce Il pesce fresco è sempre meglio? Perché si frolla il pesce? Come fare la frollatura del pesce Come scegliere il frigorifero per...

Preparati per dolci: risparmia tempo con risultati perfetti 

Preparati per dolci: risparmia tempo con risultati perfetti 

Perché i preparati per dolci sono la scelta ideale per i ristoratori I dolci spesso hanno un ruolo complementare nel menù di un ristorante ma può avere diverse finalità e benefici da tenere in considerazione. Alcuni esempi? Il 43% dei commensali ordina spesso il dolce...

Impact Food: intervista ad Alessandro Thellung De Courtelaty

Impact Food: intervista ad Alessandro Thellung De Courtelaty

Abbiamo avuto l'opportunità di parlare con Alessandro Thellung De Courtelaty di Impact Food di Roma, un ristorante innovativo che sta rivoluzionando il settore horeca con la sua offerta di prodotti plant-based. L'azienda è nata dal desiderio di offrire un'alternativa...

Articoli correlati

Deliveristo blog logo footer

Il mercato dei fornitori per la ristorazione

+39 348 590 3632

Seguici su

Copyright 2023 Deliveristo S.p.A. – P.IVA: 10005280960 – Via Giuseppe Mazzini, 9, 20123 Milano, Italia