Cenone di Natale nei ristoranti: guida completa per un successo commerciale

fornitura cenone Natale

L’impatto del cenone di natale sul business dei ristoranti

Massimizzare i profitti durante le festività natalizie

Il cenone di Natale è un’occasione cruciale per i ristoranti, offre un’opportunità unica per mostrare l’eccellenza culinaria e l’ospitalità. Durante questa festività, i ristoranti sperimentano un significativo aumento di clienti e vendite rispetto ai mesi normali. 

Questo periodo non solo attira nuovi clienti, ma incoraggia anche una spesa maggiore per esperienze culinarie speciali. È un momento ideale per i ristoranti per creare un’atmosfera festiva, presentare menù esclusivi, e consolidare la loro reputazione, aumentando la visibilità e fidelizzando la clientela.

Strategie efficaci per aumentare le prenotazioni natalizie

Tecniche di marketing per massimizzare le tue prenotazioni

Per garantire prenotazioni per la cena di Natale, è fondamentale iniziare la promozione in anticipo. Ad esempio potresti considerare l’offerta di menù speciali e sconti per coloro che prenotano con largo anticipo. Inoltre, è importante assicurarsi che il processo di prenotazione sia semplice e accessibile, sia online che offline. Puoi sfruttare in aggiunta i canali dei social media e la tua rete di contatti per diffondere la notizia dell’evento.

Un’altra possibile iniziativa è quella di inviare un biglietto di auguri personalizzato che possa catturare l’attenzione. Mostrare un interesse genuino verso le persone, aumenta la probabilità che si ricordino di te e siano più inclini a visitare il tuo locale. Questa strategia potrebbe risultare particolarmente efficace in aree meno urbane rispetto alle grandi città, dove il concetto di comunità è più forte. Per incentivare ulteriormente i clienti, soprattutto nelle città, considera l’aggiunta di un piccolo buono.

Investi sul tuo team durante il Natale

I benefici di una politica di giusta remunerazione festiva

Durante le festività di Natale, è importante riconoscere e premiare il duro lavoro dei tuoi dipendenti. Puoi considerare di offrire salari extra o bonus natalizi per motivare il personale e mantenere alta la loro motivazione durante la stagione festiva. Questo non solo migliora il morale del personale, ma assicura anche un servizio di qualità superiore, essenziale per lasciare una buona impressione sui clienti.

Gestisci il food cost per avere un cenone di Natale redditizio

L’importanza di bilanciare qualità e costi nel menù di Natale

Il controllo del food cost è cruciale durante il cenone di Natale. Assicurati di pianificare accuratamente gli acquisti. Monitora attentamente gli sprechi e cerca di ridurre al minimo il cibo non utilizzato per massimizzare i profitti.

È importante bilanciare la qualità degli ingredienti con il prezzo del menù, tenendo conto della fornitura e della domanda. Strumenti come Deliveristo possono aiutare a confrontare i prezzi dei fornitori in anticipo e a mantenere i costi sotto controllo.

Per saperne di più sul food cost abbiamo scritto: “Calcolatore del food cost gratuito” e “Come calcolare e abbassare il food cost”.

Come una buona fornitura può aiutarti nel calcolo del food cost preventivo di Natale

Una fornitura di qualità è fondamentale per il successo del cenone di Natale, assicurando piatti deliziosi e soddisfacenti per i tuoi ospiti. Scegliendo ingredienti freschi e di prima scelta, puoi creare un’esperienza culinaria memorabile che celebra la tradizione e il gusto.

Ma non solo, anche l’uso di prodotti semilavorati potrebbe essere una strategia efficace per mantenere un food cost minimo. Questi prodotti riducono il tempo di preparazione e il lavoro in cucina, permettendo ai ristoratori di ottimizzare l’uso delle risorse. Con Deliveristo, è possibile accedere a una vasta gamma di semilavorati di alta qualità, confrontando i prezzi per scegliere le opzioni più convenienti. Questo aiuta a calcolare con precisione il food cost preventivo, garantendo una gestione finanziaria più efficiente e un controllo costante sui margini di profitto.

Alcuni esempi di prodotti semilavorati?

  • Maionese Calvé Classica, preferita dagli italiani, arricchisce i tuoi piatti festivi con il suo gusto equilibrato, ideale per antipasti natalizi e varie pietanze, contribuendo anche a ridurre il food cost grazie alla sua versatilità.
  • Maizena amido di mais è un versatile e indispensabile alleato in cucina, perfetto per piatti senza glutine, che ottimizza i tempi e riduce gli sprechi, aggiungendo croccantezza e sofficità a una varietà di preparazioni, dagli antipasti ai fritti. Inoltre, grazie al suo sapore neutro, l’amido di mais Maizena può essere utilizzato come base per addensare salse, creme e fondi, oppure per preparare deliziosi dolci e piatti principali. 
  • Knorr brodo delle feste, senza glutine, senza conservanti e coloranti offre un sapore ricco e autentico. Questo preparato in pasta per brodo di carne  offre un colore bruno intenso e un sapore ricco, simile a un autentico brodo fatto in casa. È ideale per preparare grandi risotti e minestre in brodo con ravioli, tortellini e tagliolini, garantendo un risultato ottimale.
  • Knorr brodo di manzo granulare Questo preparato per brodo di carne può essere utilizzato in numerose preparazioni a base di carne, aggiunto direttamente agli ingredienti prima, durante o dopo la cottura. Inoltre, può fungere da insaporitore, sostituendo il sale e contribuendo a ridurre la perdita di liquidi, preservando al contempo il gusto autentico degli ingredienti.  Uno dei vantaggi significativi è la sua capacità di fornire un sapore costante e affidabile senza la necessità di preparare il brodo da zero, il che comporta risparmi considerevoli in termini di tempo, costi energetici e di personale. 
  • Knorr brodo di pesce granulare La sua formula granulare lo rende estremamente adattabile: può essere utilizzato sia diluito per preparare risotti, zuppe e minestre, sia come insaporitore al posto del sale, contribuendo a trattenere il sapore e ridurre la perdita di liquidi nei piatti.
  • Carte d’or crema catalana Questo prodotto offre una adattabilità ineguagliabile, permettendo di personalizzare la Crema Catalana sostituendo o diluendo il latte con succo di frutta, purea di frutta o infusi. È un’opzione che propone elevati standard di qualità anche in assenza di personale specializzato, grazie al suo metodo di preparazione a freddo semplice e veloce.
  • Carte d’Or preparato per Pan di Spagna è l’ingrediente perfetto per rendere il vostro cenone di Natale ancora più speciale. Con ingredienti selezionati e un risultato garantito, questo prodotto è è molto amato dagli chef italiani gli chef italiani. La sua versatilità permette di utilizzarlo come base per una varietà di dolci, da torte a dessert più elaborati.

Quali sono i piatti natalizi più amati e ricercati dai clienti per Natale?

Innova i classici natalizi per sorprendere i tuoi ospiti

Dall’intervista a Giuseppe Buscicchio, l’Executive Chef di Unilever Food Solutions, sono emersi alcuni consigli per ristoratori per creare il menù natalizio. 

Prima di tutto per soddisfare la tradizione natalizia italiana bisognerebbe partire da ingredienti poveri tradizionali da elaborare successivamente anche in chiave più moderna. Tendenzialmente questi prodotti hanno un costo relativamente inferiore e in questa maniera il food cost rimane basso. Gli ingredienti tradizionali tipici del Natale sono: baccalà, alici, sgombro, agnello e vitello… 

Inoltre per dare risalto ad un ingrediente povero lo si può abbinare ad uno più ricco (es: tartufo con agnello) oppure si può utilizzare una tecnica di cottura particolare. Ad esempio l’agnello cotto a basse temperature per 6 ore con un ristretto di barolo e l’aromatizzazione di ginepro e liquirizia. Ma non solo, anche l’impiattamento può fare la differenza creando maggior valore.

I piatti tradizionali natalizi variano a seconda delle regioni, ma alcuni classici includono arrosti, piatti a base di pesce e dolci tipici. Offrire una varietà di queste pietanze può attrarre un ampio spettro di clienti, inclusi quelli alla ricerca di un’esperienza tradizionale o di qualcosa di nuovo e innovativo.

Menù di Natale da asporto. La soluzione perfetta per le feste a casa

Aggiungi un menù per take away e delivery per incrementare il tuo fatturato

Oltre al menù classico del tuo ristorante puoi valutare l’idea di proporre menù natalizi da asporto. Molti preferiscono cenare a casa durante le festività, e potrebbero essere interessati a provare piatti prelavorati da rinvenire poco prima del pasto. È importante pubblicizzare questa opzione efficacemente.

Pianifica in anticipo menù take away e delivery, che rappresentano un’ulteriore fonte di reddito, specie dopo l’aumento di questa tendenza post-COVID. Non limitarti a piatti pronti: considera anche semilavorati o prodotti da cuocere, come paste o panificati, magari accompagnati da kit. Scegli inoltre un packaging pratico e robusto, meglio se personalizzato e brandizzato.

Strategie per affrontare una bassa affluenza durante il periodo natalizio

Idee per promozioni last-minute e offerte speciali

Se non hai abbastanza prenotazioni per il cenone di Natale, considera alternative creative. Ad esempio è possibile considerare l’annullamento dell’evento e offrire ai clienti buoni o promozioni speciali per cene future. Questo può aiutare a mantenere buoni rapporti con i clienti e a ridurre le perdite.

Gestisci l’eccesso di prenotazioni natalizie capitalizzando gennaio

Come trasformare il tuo gennaio in un mese con alto fatturato

Durante il periodo natalizio, l’obiettivo principale per i ristoranti è quello di ampliare la propria base di clienti e stabilire un rapporto duraturo che possa estendersi ben oltre il mese di dicembre. Questo periodo festivo offre un’opportunità unica per attrarre nuovi clienti e creare un’impressione memorabile che li spinga a ritornare nei mesi successivi. È fondamentale sfruttare al meglio l’eccesso di prenotazioni natalizie, pianificando in modo strategico per capitalizzare il mese di gennaio, tradizionalmente più tranquillo nel settore della ristorazione.

Gestire le prenotazioni di dicembre in modo strategico può aiutare a promuovere il tuo locale anche dopo le festività. Una tattica efficace consiste nel gestire le prenotazioni di dicembre in modo da incoraggiare le visite anche a gennaio. Ad esempio, per coloro che non riescono a prenotare a dicembre, potresti offrire incentivi speciali o promozioni per incoraggiarli a visitare il tuo locale a gennaio. Questo può includere sconti esclusivi, menù speciali o eventi a tema che rendono il tuo ristorante attraente anche dopo il periodo delle festività.

Organizza cenoni aziendali di successo per grandi gruppi

Crea esperienze memorabili per gruppi aziendali

L’organizzazione di cenoni aziendali rappresenta una solida strategia. Puoi contattare direttamente le aziende locali, in particolare quelle con cui hai già instaurato rapporti, e proporre offerte speciali per incentivare prenotazioni di gruppo significative. Questa strategia può risultare particolarmente efficace se hai uffici nelle vicinanze o se hai clienti abituali che frequentano il tuo ristorante durante la pausa pranzo.

Prima di tutto dovresti farti conoscere e costruire una reputazione in modo che le aziende ti raccomandino. In questa situazione, la scelta non si basa solo sul cibo, ma soprattutto sull’esperienza conviviale. Pertanto, è importante pianificare attentamente e offrire un’esperienza semplice ma di alta qualità. Inoltre, dovresti creare diverse opzioni di menu per soddisfare vari budget, compresi menu premium e ultra premium, che spesso sono molto apprezzati.

Quando gestisci numerosi gruppi, è essenziale avere un’organizzazione efficiente. Dalla gestione delle prenotazioni alla stesura dei preventivi e al pagamento, è consigliabile avere una figura responsabile in grado di supervisionare l’intero processo. L’accoglienza dei grandi gruppi offre l’opportunità di acquisire numerosi nuovi clienti, quindi è importante fare una buona impressione. Non esitare inoltre a richiedere caparre in anticipo per evitare i tanto temuti no show. 

Abbiamo scritto un articolo a riguardo, leggi: Come evitare i no show?

Cenone Natale

Espandi  la tua rete con idee regalo e gift personalizzate

Sfrutta il marketing per far conoscere sempre più il tuo brand

Per attirare più clienti durante le festività, considera l’opportunità di offrire ceste regalo contenenti prelibatezze natalizie o gift card personalizzate. Queste costituiscono delle idee regalo eccezionali per amici e familiari, e allo stesso tempo possono portare nuovi clienti al tuo ristorante.

Per le ceste regalo potresti pensare alla personalizzate con prodotti selezionati. È importante comprendere chi sono i tuoi clienti e quali potrebbero essere i loro interessi.

Un’altra idea potrebbe essere le gift card che sono particolarmente preziose come regali dell’ultimo minuto. Inoltre quando una persona riceve una gift card, è incline a spendere più di quanto possiede sulla carta, il che costituisce un notevole vantaggio per il ristorante. Potresti anche valutare la creazione di pacchetti personalizzati per aumentare l’appeal.

In alternativa, la creazione di merchandising su misura, come grembiuli, tazze, borracce, magliette e maglioni con il marchio del ristorante, potrebbe essere un’opzione da esplorare. Puoi sfruttare piattaforme online che consentono la vendita in piccole quantità, offrendo la possibilità di effettuare test e valutare la loro efficacia. Il mercato online è in costante crescita, quindi perché non sfruttarlo per promuovere il tuo brand?

Sfrutta i social media per il marketing natalizio del tuo ristorante

Coinvolgi la community online con contenuti ad hoc

Assicurati di utilizzare tutti i canali disponibili per comunicare le tue iniziative, ma concentra la tua attenzione su quelli più efficaci e gestibili, specialmente se ci sono numerose richieste da gestire.

I social media rappresentano strumenti potenti per la promozione del menù natalizio, idee regali, buoni sconti ecc. La condivisione di immagini accattivanti dei tuoi piatti, la creazione di storie coinvolgenti e l’uso di hashtag appropriati possono incrementare la visibilità e suscitare interesse. Coinvolgere i clienti attraverso sondaggi e concorsi a tema natalizio può risultare altrettanto efficace.

Sei un ristoratore e vuoi digitalizzare i tuoi ordini?

Presenta Deliveristo, il software di gestione ordini più avanzato, ai tuoi fornitori

Scritto da Asia Biafora

22 Nov, 2023

Articoli recenti

Sostenibilità: un ristorante dovrebbe davvero pensarci?

Sostenibilità: un ristorante dovrebbe davvero pensarci?

In questo articolo vedremo come mai la sostenibilità ambientale sta diventando sempre più rilevante anche nel settore horeca. A seguito di un interesse crescente stanno nascendo sempre più strumenti e riconoscimenti di sostenibilità a livello nazionale e...

La ristorazione contro lo spreco alimentare

La ristorazione contro lo spreco alimentare

Quasi un terzo del cibo, prodotto per il consumo umano, viene sprecato a livello globale (circa 2,5 miliardi di tonnellate all'anno) generando un alto spreco alimentare.  Solo nei paesi europei ogni anno vengono generati 88 milioni di tonnellate di rifiuti...

5 azioni per rendere il tuo ristorante più sostenibile

5 azioni per rendere il tuo ristorante più sostenibile

Perché la sostenibilità è importante e quale valore aggiunto porta al tuo locale? Il problema del cambiamento climatico e dello sfruttamento eccessivo delle risorse limitate sta aumentando il bisogno di attuare delle modifiche nelle aziende portando all’ottimizzazione...

È la fine dei menù degustazione?

È la fine dei menù degustazione?

Parliamo di tasting menu: quando funziona, quali sono le cose a cui fare attenzione e come sarà il suo futuro "Sarà la fine del cucinare con le pinzette?" twitta Cathy Erway, Food Writer internazionale, alla notizia della chiusura di uno dei grandi nomi della...

Stress e ansia in cucina: cosa sono e come affrontarli

Stress e ansia in cucina: cosa sono e come affrontarli

Quando si lavora a contatto con il pubblico, soprattutto in un ambito come quello della ristorazione, non sempre è facile sostenere e gestire le dinamiche interpersonali e intrapersonali come lo stress e l'ansia.   D’altronde, la gestione di un ristorante è molto...

Chilometro zero? Come valorizzarlo nel menù

Chilometro zero? Come valorizzarlo nel menù

Valorizzare il chilometro zero Chilometro zero e i suoi vantaggi Proviamo col chilometro vero Un cliente felice è un cliente che ritorna I fornitori intorno a me Valorizzare il chilometro zero Non esiste una scienza esatta per determinarne una perfetta riuscita....

Frollatura del pesce: cosa sapere

Frollatura del pesce: cosa sapere

La frollatura del pesce: tutto quello che c'è da sapere Scopri di più sulla frollatura del pesce: Significato della frollatura del pesce Il pesce fresco è sempre meglio? Perché si frolla il pesce? Come fare la frollatura del pesce Come scegliere il frigorifero per...

Preparati per dolci: risparmia tempo con risultati perfetti 

Preparati per dolci: risparmia tempo con risultati perfetti 

Perché i preparati per dolci sono la scelta ideale per i ristoratori I dolci spesso hanno un ruolo complementare nel menù di un ristorante ma può avere diverse finalità e benefici da tenere in considerazione. Alcuni esempi? Il 43% dei commensali ordina spesso il dolce...

Impact Food: intervista ad Alessandro Thellung De Courtelaty

Impact Food: intervista ad Alessandro Thellung De Courtelaty

Abbiamo avuto l'opportunità di parlare con Alessandro Thellung De Courtelaty di Impact Food di Roma, un ristorante innovativo che sta rivoluzionando il settore horeca con la sua offerta di prodotti plant-based. L'azienda è nata dal desiderio di offrire un'alternativa...

Articoli correlati

Deliveristo blog logo footer

Il mercato dei fornitori per la ristorazione

+39 348 590 3632

Seguici su

Copyright 2023 Deliveristo S.p.A. – P.IVA: 10005280960 – Via Giuseppe Mazzini, 9, 20123 Milano, Italia