Fornitori di Granchio Blu – Aggiungilo al tuo menù

Il Granchio Blu è diventato in poco tempo una specie invasiva (detta anche aliena) arrivata dalle coste  atlantiche americane nei nostri mari arrecando diversi problemi alla pesca e alle specie locali. Infatti, questo crostaceo, è particolarmente famelico di prede come molluschi e pesci piccoli e ciò sta causando enormi problemi alla fauna locale. Si sta infatti verificando la distruzione di allevamenti di cozze e vongole in particolar modo. Il granchio blu riesce perfino a tagliare le reti dei pescatori e cibarsi del pescato causando un danno economico ingente.

La regione del Veneto insieme all’Emilia Romagna ha richiesto lo stato di emergenza. È attualmente il protagonista in molte cucine di tutta Italia e sui social il granchio blu sta spopolando e sempre più persone sono curiose di assaggiarlo. Questo crostaceo può essere una grande opportunità economica per i ristoranti.

Il granchio blu dunque non risulta avere alcun antagonista al momento, a parte l’essere umano. In questo articolo, vi daremo maggiori informazioni sul granchio blu da sapere prima di inserirlo nel menù.

granchio blu
  1. È davvero buono il granchio blu?
  2. Creazioni innovative a base di granchio blu
  3. Scegliere il granchio blu è sostenibile
  4. Fornitori di granchio blu per la ristorazione: meglio fresco o congelato?
  5. Il futuro del granchio blu nella gastronomia italiana

È davvero buono il granchio blu?

Il granchio blu è apprezzato per la sua carne tenera, dolce e delicata ma comunque con un gusto più deciso rispetto al comune granchio e che può ricordare, soprattutto il retrogusto, quello dell’astice. Oltre a questo, la caratteristica che affascina di più è probabilmente il colore blu il quale stupisce e meraviglia i commensali che si perde però quando viene cucinato: diviene infatti rosso. Il granchio blu sia nei nostri mari già da qualche anno ma è soprattutto in questo ultimo periodo che viene cucinato e proposto nei ristoranti italiani. Questa è una specie aliena che sta piacendo molto anche ai commensali sia per un discorso di curiosità che un’attenzione alla sostenibilità. 

Creazioni innovative a base di granchio blu

Il granchio blu è sia servito per piatti tradizionali come sostituto del granchio tradizionale ma si sta anche sperimentando un po’ con nuove opzioni per andare ad utilizzare maggiormente questo ingrediente. Un esempio è il granchio blu alla catalana, ovvero bollito e servito con verdure crude. 

Con il carapace, invece, è possibile preparare eccezionali brodi e fondi. Inoltre, il granchio blu può essere servito anche crudo dove si esalta maggiormente il colore blu che attraverso la cottura tende a cambiare colore e diventare arancione/rossastro.

Invece per ricette più creative si può pensare ai tacos, ravioli cinesi, polpette oppure i Bao, il tipico pane ripieno Cinese cotto al vapore.

Anche le uova di granchio blu possono essere usate per svariate ricette: topping per sushi, abbinamento con formaggi (soprattutto cremosi) e come ingrediente per ripieni, salse e condimento. Un esemplare femmina di granchio blu può produrre fino a 2 milioni di uova. 

Il granchio blu, dunque, è buono sia per pietanze estive che invernali ed è anche questa sua grande versatilità a conquistare sempre più chef e ristoratori. 

Scegliere il granchio blu è sostenibile

Essendo una specie invasiva e problematica per l’habitat in cui si trova, risulta positivo mangiare questo crostaceo dal punto di vista di sostenibilità ambientale. Infatti, diminuendo il numero di individui di granchio blu si contribuisce al benessere della fauna locale e al mantenimento della biodiversità.

Prelevare e cucinare specie aliene è positivo soprattutto in questo periodo dove risulta necessario iniziare a trovare specie animali e tipologie di allevamenti che possano contribuire a ridurre l’impatto ambientale della produzione del cibo. 

Fornitori di granchio blu per la ristorazione: meglio fresco o congelato?

Il granchio fresco è catturato e venduto immediatamente dopo la sua cattura. Questo tipo di granchio è noto per conservare il suo sapore e la sua consistenza originale. È ideale per piatti che richiedono un sapore fresco e naturale. È spesso cucinato in preparazioni come insalate di granchio, primi, secondi e piatti a base di frutti di mare.

Il granchio congelato, invece, viene sottoposto a un processo di congelamento per preservarlo a lungo termine. Il granchio congelato può essere conservato per un periodo più lungo rispetto a quello fresco ma potrebbe perdere leggermente in termini di qualità, di sapore e di consistenza. Il granchio blu congelato è più conveniente e può essere utilizzato in una varietà di piatti, ma è spesso preferito in preparazioni in cui il sapore e la texture originali non sono fondamentali, come in zuppe, stufati o ripieni.

Scegliere il granchio blu fresco o congelato dipende quindi da diversi fattori che ogni ristoratore e chef dovrebbe tenere in considerazione.

Per scoprire i migliori fornitori di prodotti ittici leggi: “Pesce:I fornitori top player per la ristorazione” oppure “I migliori fornitori di pesce per ristoranti”.

Il futuro del granchio blu nella gastronomia italiana

Il granchio blu sta smuovendo il panorama culinario con la sua versatilità, il sapore e la capacità di adattarsi a diverse cucine. Sembra essere destinato a diventare un elemento fisso nei menù dei ristoranti della regione Veneto, quella attualmente più colpita, ma non solo. L’attenzione ora è rivolta a come gli chef decideranno di valorizzare questo prodotto e quali saranno le prossime ricette a base di granchio blu.

Sei un ristoratore e vuoi digitalizzare i tuoi ordini?

Presenta Deliveristo, il software di gestione ordini più avanzato, ai tuoi fornitori

Scritto da Asia Biafora

8 Set, 2023

Articoli recenti

Sostenibilità: un ristorante dovrebbe davvero pensarci?

Sostenibilità: un ristorante dovrebbe davvero pensarci?

In questo articolo vedremo come mai la sostenibilità ambientale sta diventando sempre più rilevante anche nel settore horeca. A seguito di un interesse crescente stanno nascendo sempre più strumenti e riconoscimenti di sostenibilità a livello nazionale e...

La ristorazione contro lo spreco alimentare

La ristorazione contro lo spreco alimentare

Quasi un terzo del cibo, prodotto per il consumo umano, viene sprecato a livello globale (circa 2,5 miliardi di tonnellate all'anno) generando un alto spreco alimentare.  Solo nei paesi europei ogni anno vengono generati 88 milioni di tonnellate di rifiuti...

5 azioni per rendere il tuo ristorante più sostenibile

5 azioni per rendere il tuo ristorante più sostenibile

Perché la sostenibilità è importante e quale valore aggiunto porta al tuo locale? Il problema del cambiamento climatico e dello sfruttamento eccessivo delle risorse limitate sta aumentando il bisogno di attuare delle modifiche nelle aziende portando all’ottimizzazione...

È la fine dei menù degustazione?

È la fine dei menù degustazione?

Parliamo di tasting menu: quando funziona, quali sono le cose a cui fare attenzione e come sarà il suo futuro "Sarà la fine del cucinare con le pinzette?" twitta Cathy Erway, Food Writer internazionale, alla notizia della chiusura di uno dei grandi nomi della...

Stress e ansia in cucina: cosa sono e come affrontarli

Stress e ansia in cucina: cosa sono e come affrontarli

Quando si lavora a contatto con il pubblico, soprattutto in un ambito come quello della ristorazione, non sempre è facile sostenere e gestire le dinamiche interpersonali e intrapersonali come lo stress e l'ansia.   D’altronde, la gestione di un ristorante è molto...

Chilometro zero? Come valorizzarlo nel menù

Chilometro zero? Come valorizzarlo nel menù

Valorizzare il chilometro zero Chilometro zero e i suoi vantaggi Proviamo col chilometro vero Un cliente felice è un cliente che ritorna I fornitori intorno a me Valorizzare il chilometro zero Non esiste una scienza esatta per determinarne una perfetta riuscita....

Frollatura del pesce: cosa sapere

Frollatura del pesce: cosa sapere

La frollatura del pesce: tutto quello che c'è da sapere Scopri di più sulla frollatura del pesce: Significato della frollatura del pesce Il pesce fresco è sempre meglio? Perché si frolla il pesce? Come fare la frollatura del pesce Come scegliere il frigorifero per...

Preparati per dolci: risparmia tempo con risultati perfetti 

Preparati per dolci: risparmia tempo con risultati perfetti 

Perché i preparati per dolci sono la scelta ideale per i ristoratori I dolci spesso hanno un ruolo complementare nel menù di un ristorante ma può avere diverse finalità e benefici da tenere in considerazione. Alcuni esempi? Il 43% dei commensali ordina spesso il dolce...

Impact Food: intervista ad Alessandro Thellung De Courtelaty

Impact Food: intervista ad Alessandro Thellung De Courtelaty

Abbiamo avuto l'opportunità di parlare con Alessandro Thellung De Courtelaty di Impact Food di Roma, un ristorante innovativo che sta rivoluzionando il settore horeca con la sua offerta di prodotti plant-based. L'azienda è nata dal desiderio di offrire un'alternativa...

Articoli correlati

Deliveristo blog logo footer

Il mercato dei fornitori per la ristorazione

+39 348 590 3632

Seguici su

Copyright 2023 Deliveristo S.p.A. – P.IVA: 10005280960 – Via Giuseppe Mazzini, 9, 20123 Milano, Italia